Campagne istituzionali

Amt non pone limiti agli atleti paralimpici

In occasione dei “Giochi Giovanili Europei Paralimpici” che si sono svolti a Genova dal 9 al 15 ottobre Amt ha organizzato, in accordo con il Comune di Genova,  un servizio bus gratuito dedicato ai giovani atleti e ai loro accompagnatori. Amt ha messo disposizione 8 autobus per gestire gli spostamenti degli atleti nelle varie fasi della manifestazione: dall’aeroporto agli hotel e dagli alberghi ai luoghi dove si terranno gli eventi sportivi.

"Ho voluto dare un'importanza strategica a questa operazione facendo sì che Amt si facesse carico di questo servizio -sottolinea il Vice Sindaco Stefano Balleari - un servizio importante che solo l'azienda di trasporto pubblico genovese è in grado di svolgere".

Oltre ad avere a disposizione 8 bus dedicati, tutti gli atleti e gli addetti ai lavori hanno potuto viaggiare gratis sulla rete Amt (ad eccezione di Navebus e Volabus) esibendo, in caso di controllo, il pass di riconoscimento dei "Giochi Giovanili Europei Paralimpici”.

Questa iniziativa è stata realizzata grazie al contributo degli sponsor che hanno collaborato con Amt: Coop Liguria, Della Penna, Gamma Bus, IGP Decaux, Impresa Paroldi e Industria Italiana Autobus.

Video "Amt non pone limiti agli atleti paralimpici"

Campagna Uniamo le Forze contro le Truffe

img_box_antitruffa

Nel 2015 Prefettura di Genova, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza hanno promosso la campagna "Uniamo le forze contro le truffe". La campagna, realizzata anche in collaborazione con gli Assessorati alla Mobilità e alla Legalità e Diritti del Comune di Genova e Amt, ha previsto tra i diversi strumenti di divulgazione 300 pannelli esposti per un mese all'interno dei bus. La campagna fornisce informazioni e suggerimenti di autoprotezione per prevenire e contrastare i raggiri ai danni degli anziani.

Di seguito è possibile visualizzare i pannelli dell'iniziativa.
Pannello 1
Pannello 2
Pannello 3