Rete e Orari

Il trasporto multimodale

 

AMT è una grande azienda multimodale che garantisce il trasporto pubblico su tutta l’area della Città metropolitana di Genova, che comprende 67 Comuni (più alcuni Comuni delle province della Spezia, Savona e Piacenza per un totale di 77 Comuni serviti) e oltre 800 mila cittadini. AMT mette a disposizione dei suoi passeggeri 7 diverse modalità di trasporto a servizio della mobilità urbana di Genova e un articolato sistema di linee extraurbane per il trasporto pubblico dell’area metropolitana.

Ogni giorno, 365 giorni all’anno, AMT collega il centro alle periferie, le aree collinari con la zona costiera, su un territorio vasto, difficile e sfidante.

L’azienda ha avviato da tempo un percorso di rinnovamento e trasformazione, mostrando un nuovo entusiasmo, un nuovo approccio alla mobilità come elemento qualificante per lo sviluppo del territorio servito, un nuovo modo di porsi verso i cittadini e verso il cambiamento.

La caratteristica di AMT è proprio la multimodalità, che a Genova comprende cinque diverse tipologie di autobus, la metropolitana, 2 funicolari, una ferrovia a cremagliera, 13 ascensori, la Navebus e la ferrovia Genova-Casella; un sistema articolato di servizi di trasporto che ha l’obiettivo di promuovere sempre più la mobilità sostenibile a vantaggio di una migliore qualità della vita. Non a caso, 5 delle 7 modalità di trasporto di AMT sono 100% elettriche.

Con oltre 2.900 dipendenti e circa 900 bus, la “grande” AMT è oggi il quinto player del tpl nazionale. Gestisce 277 linee bus che collegano in maniera capillare 2.503 km di rete.

In ambito urbano il servizio su gomma comprende anche 31 servizi integrativi, di cui 13 linee Taxibus, svolti su minibus grazie ai quali è possibile raggiungere i punti più difficili della città. Inoltre, AMT ha attivato i servizi a chiamata in ben 11 zone del territorio servito: si tratta del servizio Drinbus in ambito urbano e di Chiama il Bus in ambito provinciale.

Per l'aeroporto Cristoforo Colombo è possibile scegliere Volabus, il servizio dedicato che in soli 30 minuti collega il centro e le due stazioni ferroviarie di Brignole e Principe allo scalo genovese. E dalla stazione FS di Sestri Ponente si può raggiungere lo scalo aeroportuale in soli 5 minuti con il servizio Genova Airlink.

AMT non è solo bus, ma anche impianti speciali: due funicolari (Zecca-Righi e Sant’Anna), una ferrovia a cremagliera (Principe-Granarolo) e 12 ascensori permettono di scoprire angoli inusuali e vedute uniche della città verticale, come le alture del Righi o il belvedere di Castelletto con un panorama eccezionale sulla città.

Per spostarsi a Genova si può utilizzare anche la metropolitana, che dalla Valpolcevera consente di raggiungere il centro. Un percorso di 7,2 km che si snoda attraverso 8 stazioni, altrettante finestre aperte sulla città.