Servizio scuole provinciale

AMT ha predisposto, in accordo con il tavolo di coordinamento istituito in Prefettura, un Piano di potenziamento del servizio di trasporto urbano e provinciale.

Il Piano ripropone la formula utilizzata lo scorso anno scolastico e prevede tre diverse tipologie di attività:

  • intensificazione dei servizi di trasporto pubblico urbano gestiti direttamente da AMT;
  • linee scolastiche urbane dedicate, attivate con fornitori privati;
  • intensificazione dei servizi di trasporto pubblico provinciale organizzate con fornitori privati.

Per il servizio di trasporto pubblico provinciale è stato previsto l’utilizzo di 34 bus aggiuntivi, acquisiti attraverso il ricorso ai privati, oltre ad un eventuale rafforzamento del servizio ordinario. Se si dovessero presentare situazioni di necessità nella fase di entrata a scuola, scatterà il protocollo previsto, ovvero la partenza di un secondo mezzo.

La pianificazione del servizio sulla rete viene elaborata tenendo conto della provenienza degli studenti che frequentano gli istituti presenti sulle tratte provinciali. Per dare informazioni e fornire assistenza ai clienti sarà presente personale aziendale presso i principali nodi di interscambio della rete.

A seguire sono riportati gli orari divisi per i gruppi di linee in ambito provinciale; le corse evidenziate in giallo sono quelle aggiuntive riservate agli studenti che ovviamente potranno utilizzare anche le normali corse in vigore.

Il Piano trasporti previsto per le scuole sarà oggetto di costante monitoraggio da parte dell’azienda al fine di migliorare il servizio e renderlo più rispondente alle esigenze dei passeggeri.

Per usufruire di questo servizio dedicato agli studenti sarà sufficiente possedere un valido titolo di viaggio, o qualsiasi tipologia di abbonamento in corso di validità sulla rete provinciale. I titoli di viaggio ordinari cartacei dovranno essere convalidati apponendo sugli stessi l’indicazione dell’ora di inizio viaggio ed il numero della linea laddove il mezzo sia sprovvisti di obliteratrice.

I bus, a richiesta degli studenti, effettueranno tutte le fermate presenti sul percorso e già a servizio delle linee provinciali.
In caso di bus “granturismo”, non è consentito viaggiare in piedi.

Ricordiamo che è obbligatorio l’utilizzo della mascherina, che deve sempre coprire bocca e naso. Per la sicurezza di tutti, la mascherina deve essere correttamente indossata, soprattutto in caso di conversazione. Prima di salire a bordo, raccomandiamo di disinfettare le mani per mantenere l’efficacia delle sanificazioni effettuate ogni giorno, su tutti i bus, con prodotti specifici che garantiscono benefici prolungati.

Seguire sempre le istruzioni del personale a bordo o in fermata e prestare attenzione agli avvisi presenti sui mezzi.