Selezione Ingegneri Infrastrutture e Impianti

AMT è la Società partecipata dal Comune di Genova e dalla Città Metropolitana incaricata della programmazione, gestione e commercializzazione di servizi di trasporto multimodali (gomma, ferro, fune, via mare) nell'area metropolitana di Genova.

L'Azienda è al servizio della Città anche nell'attuazione del Piano di Mobilità Sostenibile e nell'innovazione per quanto attiene soluzioni trasportistiche e tecnologiche nel campo della mobilità.

AMT intende essere un’eccellenza nei compiti a lei affidati e ricerca, per le diverse Funzioni aziendali:

LAUREATI IN INGEGNERIA da selezionare e da tenere in evidenza per inserimenti e per percorsi di crescita nelle diverse aree di attività in cui è articolata l'organizzazione aziendale.

 In particolare, si prevedono a breve inserimenti delle seguenti figure professionali:

 

A.INGEGNERE CIVILE AMBIENTALE

Sarà inserito all’interno della Funzione “Fabbricati, Impianti Tecnologici e Ambiente”, appartenente alla Funzione “Infrastrutture e Impianti Verticali”.

La posizione prevede le seguenti attività:

  • gestione delle autorizzazioni in materia ambientale: AUA (Autorizzazione Unica Ambientale), autorizzazione agli scarichi di acque industriali, autorizzazioni acustiche, autorizzazione alle emissioni in atmosfera;
  • redazione di Specifiche Tecniche e/ Progetti per l’affidamento di lavori o contratti di manutenzione tramite procedure di appalto (elaborati grafici, computi metrici, relazioni tecniche, relazioni di calcolo);
  • gestione di ditte terze in materia di impianti tecnologici ed in particolare: impianti di depurazione delle acque, impianti di distribuzione gasolio, attrezzature di rimessa (ponti sollevatori, tunnel di lavaggio), impianti di condizionamento ambientale, impianti antincendio;
  • gestione di ditte terze in materia civile: direzione lavori;
  • redazione di documentazione tecnica per l’ottenimento di autorizzazioni in materia di costruzioni (SCIA/DIA, ecc.).

Requisiti richiesti:

  • Laurea magistrale in Ingegneria Civile Ambientale;
  • Abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere

Sono inoltre richieste:

  • conoscenza della normativa in materia ambientale (D. Lgs 152/06): autorizzazioni per i luoghi di lavoro, gestione dei rifiuti speciali
  • buona conoscenza del Pacchetto Office
  • buona conoscenza di Autocad
  • conoscenze delle regole in materia di prevenzione incendi
  • ottime capacità di approfondimento relativamente a Norme, Leggi e Regolamenti
  • conoscenza dei principali contenuti e dell’architettura del Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs.81/2008);
  • buona conoscenza della lingua inglese.

 

B.INGEGNERE ELETTRICO

Sarà inserito all’interno della Funzione “Impianti Elettrici ed Elettronici” appartenente alla Funzione “Infrastrutture e Impianti Verticali”.

La posizione prevede le seguenti attività:

  • redazione di Specifiche Tecniche e/o progetti per l’affidamento di lavori o contratti di manutenzione tramite procedure di appalto;
  • progettazione e sviluppo di sistemi per la trazione elettrica (impianti di ricarica per bus elettrici, sistemi di alimentazione per impianti di trazione in corrente continua);
  • gestione dei rapporti con ditte terze in materia di impianti elettrici (impianti industriali in bassa tensione, cabine di trasformazione MT/bt, Sottostazioni di Conversione dell’energia elettrica per la trazione in corrente continua);
  • supporto tecnico nelle attività operative di “ricerca guasti”;
  • attività di supporto nella gestione delle forniture energetiche;
  • redazione di documentazione tecnica quali schemi elettrici, relazioni tecniche, computi metrici, relazioni di calcolo.

Requisiti richiesti:

  • Laurea magistrale in Ingegneria Elettrica;
  • Abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere

Sono inoltre richieste:

  • conoscenze in materia di impiantistica elettrica, con particolare riferimento al DM 37/2008 e alle normative CEI per gli impianti di bassa tensione e per le cabine di trasformazione MT/bt
  • conoscenza della normativa sui lavori elettrici
  • conoscenza degli schemi tradizionali di alimentazione dei sistemi di trazione elettrica (sottostazioni di alimentazione - schemi di potenza e schemi funzionali))
  • buona conoscenza del Pacchetto Office
  • conoscenza di base di Autocad
  • ottime capacità di approfondimento relativamente a Norme, Leggi e Regolamenti
  • conoscenza dei principali contenuti e dell’architettura del Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs.81/2008);
  • buona conoscenza della lingua inglese.

Saranno apprezzate per entrambe le posizioni:

  • esperienza nella gestione dei rapporti con ditte di manutenzione
  • attitudine al lavoro di gruppo
  • buone capacità di relazione
  • assertività

Come candidarsi

Per manifestare il proprio interesse alla Selezione è necessario inviare entro le ore 12.00 del 2 dicembre 2019 il proprio curriculum vitae aggiornato e dettagliato al seguente indirizzo di posta elettronica:

selezione@amt.genova.it

Eventuali curricula inviati in precedenza o trasmessi con altro mezzo non saranno presi in considerazione per questa Selezione.

Iter selettivo

FASE 1: Screening curricula

Nella fase di screening delle candidature pervenute entro il 2 dicembre 2019 si provvederà alla valutazione dei requisiti dichiarati.

 FASE 2: Colloqui

I candidati in possesso dei requisiti rispondenti a quanto richiesto accederanno ai colloqui di selezione finalizzati all’inserimento nelle suddette aree o per essere tenuti in evidenza per future esigenze nelle diverse aree tecniche presenti in Azienda.

Nei colloqui saranno valutate le competenze relazionali, tecniche, motivazionali e attitudinali in funzione del profilo ricercato.

 FASE 3: Colloquio finale

La rosa ristretta dei candidati maggiormente rispondenti al profilo ricercato potranno accedere al colloquio finale effettuato dalla Direzione.

La Selezione per i profili in oggetto è rivolta indistintamente a uomini e donne (D.Lgs. 198/2006) e anche a candidati che risultino appartenenti alle categorie protette (L. 68/99).

Requisiti necessari per l’assunzione

All'atto dell'eventuale assunzione, il candidato individuato, pena l'esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • idoneità psico-fisica;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali pendenti (come descritto nel ‘Documento Selezione e assunzione del personale’ AMT approvato il 1° dicembre 2017 e pubblicato sul sito web di AMT);
  • per i cittadini extracomunitari permesso di soggiorno in corso di validità;
  • piena conoscenza della lingua italiana.

Dichiarazioni non corrispondenti a verità comporteranno l'immediata esclusione in qualsiasi fase della Selezione. In caso di dichiarazioni non corrispondenti a verità, AMT si riserva di procedere ad eventuali segnalazioni agli Organi competenti, ai sensi della normativa vigente.

L’eventuale assunzione avverrà con inquadramento commisurato al livello di competenza posseduto, secondo quanto disposto dalle vigenti normative di legge e dal CCNL Autoferrotranvieri.

Informazioni ai candidati

Si ricorda che tutti gli aggiornamenti relativi a questa Selezione saranno pubblicati sul sito web di AMT nella pagina dedicata.

AMT declina ogni responsabilità in caso di mancato recapito della convocazione a causa di errato inserimento da parte del candidato del proprio indirizzo e-mail.

LA PRESENZA ALLA SELEZIONE COMPORTA L'IMPLICITA ACCETTAZIONE DI TUTTE LE DISPOSIZIONI PREVISTE DAL PRESENTE AVVISO DI SELEZIONE.